Facebook, il Re di tutte le distrazioni ha finalmente trovato la soluzione per non farci perdere tempo tra foto delle vacanze e post di ringraziamento di auguri quando siamo in ufficio: si chiama Workplace by Facebook, ed è il nuovo strumento per organizzare e gestire il lavoro in ambito aziendale.

Cos’è Workplace by Facebook?

Dopo essere stato sperimentato per due anni e seppure ancora in versione beta, Workplace by Facebook è arrivato in Italia e in particolare nelle mani di MagillaGuerrilla che lo sta testando per voi (e per noi!).
L’idea di base e molti servizi offerti dalla piattaforma sono quelli che usiamo tutti i giorni sui nostri profili Facebook personali, fatto che rende il primo approccio allo strumento molto intuitivo.
É possibile pubblicare status, postlink, foto, creare eventi ma anche live video e uplodare documenti. Sulla destra, come su Facebook, c’è la chat con cui è possibile comunicare con i colleghi sia singolarmente sia in gruppo. Nella sezione Notizie si possono commentare i post, taggare colleghi interessati ai diversi argomenti di discussione o creare sondaggi.
Workplace by Facebook vuole essere il social network della tua azienda, che però si ridimensiona rispetto agli 1,7 miliardi di utenti di Facebook restringendo il campo al numero di dipendenti e collaboratori dell’azienda.

Home Workplace by Facebook

Workplace by Facebook: un tool per racchiuderli tutti

Perché Workplace by Facebook può essere un valido braccio destro nella gestione interna del lavoro?
Sicuramente perché racchiude in sé tante funzionalità che ora vengono ricoperte da più strumenti, sintetizzando nel suo spazio le funzionalità di diversi tool e quindi riducendo non solo le tab aperte sul desktop ma anche la difficoltà di ritrovare conversazioni, documenti o spunti. Ecco quali sono:

  • L’email aziendale: sicuramente questo  sarà uno di quegli strumenti che più gioveranno dell’avvento di Workplace by Facebook, questo sia grazie alla chat -dalla quale (in futuro) sarà possibile scaricare le conversazioni- sia grazie alla creazione di gruppi di lavoro.
  • I gruppi
    Come per il Facebook “privato” anche su Workplace c’è la possibilità di creare gruppi (aperti, chiusi o segreti), molto utili per tutte quelle discussioni e suggerimenti che intasano la mail e che qui invece trovano uno spazio per crescere e ampliarsi in maniera più completa e costruttiva, andando a toccare soltanto le persone coinvolte in un determinato progetto.
  • Inclusione di membri esterni
    Un’altra possibilità molto interessante di questo nuovo strumento è sicuramente quella di poter includere nei gruppi e nelle conversazioni persone esterne all’azienda, come fornitori o collaboratori, purché dotati di un profilo Workplace. In questo modo si può lavorare in uno stesso luogo e avere un punto di riferimento per domande, suggerimenti e dead lines che sia accessibile da tutti sempre e ovunque.
  • Documenti condivisi
    A proposito di condivisione Workplace by Facebook ci offre l’interessante possibilità di uplodare documenti editabili dagli altri membri del gruppo: questa funzionalità, paragonabile a quella di un Google Drive e già presente nei gruppi di Facebook “privato”, ci permette in questo frangente di creare documenti dove poter lavorare in condivisione, come liste, appunti, suggerimenti e allo stesso tempo di snellire lo scambio di documenti andando ad agire direttamente sul testo caricato nel gruppo e avere il documento sempre a disposizione per eventuali modifiche.Documento Condiviso Workplace by Facebook

Come tenere sotto controllo Workplace by Facebook

Essendo Workplace by Facebook figlio dell’ormai navigato social network abbiamo a nostra disposizione una sezione di reporting nella quale monitorare la partecipazione degli utenti alla vita aziendale su Workplace, filtrando interazioni e presenza degli user per singolo utente, per gruppi o per contenuto.
Workplace by Facebook ci dà anche la possibilità di importare gli utenti da fogli Excel, CSV o dalle principali suite come Google Suite, Okta, PingIdentity e altri.
Una volta importati gli utenti possiamo definirne i ruoli e il campo di azione all’interno del tool in modo che ognuno possa visualizzare e utilizzare soltanto le funzionalità consone al suo ruolo.

Workplace by Facebook_Reporting

Tutti i tuoi file ovunque tu sia con Workplace by Facebook

Ovviamente è disponibile anche la versione app da 70 MB del tool. L’app diventa fondamentale se ci troviamo ad aver bisogno di documenti, file, immagini o appunti quando siamo fuori ufficio. Il “by Facebook”, infatti, presuppone e garantisce una funzionalità molto importante per un tool di questo tipo: la possibilità di aprirlo ovunque e in qualsiasi momento.
La copertura garantita da Facebook è sicuramente una delle più affidabili e reattive, due qualità fondamentali quando si tratta di dover disporre di documenti in maniera veloce e versatile.

Insomma, Workplace by Facebook ci offre un ventaglio di possibilità ampissimo e in costante crescita.
Noi di MagillaGuerrilla stiamo testando Workplace by Facebook nella sua versione beta e non vediamo l’ora di scoprire tutti i segreti e i trucchi di questo nuovo tool, con la consapevolezza che essendo in tutto e per tutto un tool Facebook aggiornamenti e implementazioni sono sempre dietro l’angolo!

Facebook
LinkedIn
Google+
https://magillaguerrilla.it/workplace-by-facebook-social-network-aziendale/
RSS
YouTube

Facebook Video Live: quando finirà il live di George che svita una penna?

Qual è il Facebook Live Video più virale che avete seguito negli ultimi tempi? Noi (e non solo noi) siamo rimasti rapiti dall’iniziativa de La parte strana dell’Internet, il cui team ha messo on line il 24 ottobre alle ore 19.00 un live streaming che è attualmente attivo sulla pagina Facebook LPSDI e ha generato oltre […]

Leggi tutto