Nell’ambito del percorso di local marketing e retail che MagillaGuerrilla sta strutturando, l’ultima fumante #MagillAnalysis pre-ferie riguarda il local marketing per ristoranti in franchising.

Per soddisfare la nostra fame analitica abbiamo preso in considerazione 5 conosciutissime catene di ristorazione con almeno 25 locali, esaminandone alcuni aspetti in termini di social, web e local marketing.

LA TUA CATENA FOOD PREFERITA SEGUE UNA BUONA STRATEGIA DI LOCAL MARKETING PER RISTORANTI?

Panino, insalatona, pizza, carne? Non si tratta della cena estiva itinerante dell’agenzia né di una discussione sulle nostre abitudini e preferenze alimentari (a ognuno le sue!) ma della nuova #MagillAnalysis che, nutrendosi di dati, ci mette sempre tutti d’accordo!

In un menu degustazione di performance web e Facebook, con spolveratina di presenza e gestione local, MagillaGuerrilla ha fatto quindi un assaggio delle strategie di local marketing per ristoranti impostate da:

  • America Graffiti,
  • Old Wild West,
  • Panino Giusto,
  • Rossopomodoro,
  • 100 Montaditos.

Se questi nomi sono cercati in modo tutto sommato equilibrato su Google Immagini, uno domina invece i trend di ricerca tradizionali. Nel vassoio a centro tavola, le query correlate: le più frequenti sono costituite da nome del ristorante + luogo, nell’interesse verso il locale più vicino; per un benchmark geolocalizzato, sarebbe interessante confrontare verticalmente le ricerche delle diverse insegne, città per città.

La catena – tra queste – più cercata dagli utenti è il “piatto forte”: spiccano infatti anche le sue performance web (keyword, traffico e prezzo del traffico) organiche e a pagamento, spesso con un certo distacco dagli altri player.

In ottica Facebook, poi, la relativa fanpage ha la community più numerosa e riceve il maggior numero di interazioni totali, specialmente commenti. È un’altra invece la pagina che raggiunge il tasso d’interazione più alto ed ottiene il quantitativo massimo di share: sinonimi di una ben precisa predisposizione social della propria community.

Scopri di più sulla presenza digital della tua catena di ristorazione preferita: scarica gratis la #MagillAnalysis!

magillanalysis_ristoranti

I 5 best post del “mercato” sono tutti di natura fotografica, circa tre quarti dei contenuti pubblicati complessivamente dalle pagine considerate è costituito da immagini; focus, come prevedibile, i (nuovi) piatti del menu…. che cercano di prendere i fan per la gola!

E il presidio local? Ben strutturate le schede Local Google MyBusiness di ciascuna delle catene di ristorazione esaminate; solo tre hanno attivato le Facebook Locations, in alcuni casi da ottimizzare riguardo a content ed inclusione di tutti i locali, per le restanti catene si rilevano fanpage separate l’una dall’altra in termini sia tecnici che di comunicazione.

 

LOCAL MARKETING PER RISTORANTI: EFFICACE SE INTEGRA AZIONI ON-LINE ED ATTIVITÀ OFF-LINE

Implementare le Facebook Locations o le schede Google MyBusiness è una buona strategia di local marketing per ristoranti? Indubbiamente sono due strumenti importanti a supporto della promozione sul web del proprio franchising, ma non bastano: così come avere un’attrezzatura di ultima generazione in cucina di per sé non è sufficiente!

Per puntare al successo, è fondamentale una strategia globale: integrando tra loro le singole azioni digitali, coordinando l’una con l’altra quelle “reali” e soprattutto creando sinergia on-line ed off-line.

 

Vuoi ottimizzare la tua strategia di local marketing per ristoranti? Contattaci!

#smm strategia local marketing per ristoranti: efficace se integra on-line e off-line… Condividi il Tweet
Facebook
LinkedIn
Google+
https://magillaguerrilla.it/strategie-local-marketing-ristoranti-magillanalysis/
RSS
YouTube

PERFORMANCE DIGITALI, LA #MAGILLANALYSIS FA UN GIRO IN HOTEL!

Mentre a inizio maggio molti operatori del settore si sono spostati a Bologna per la fiera internazionale Franchising&Retail Expo, noi di MagillaGuerrilla abbiamo fatto un piccolo tour tra le performance digitali di (alcune) catene alberghiere presenti in Italia per la nuova #MagillAnalysis. 

Leggi tutto

EXPO 2015 e digital marketing: come posizionarsi rapidamente per l'evento dell'anno

Dopo molte previsioni, inchieste, infografiche, camouflage, dichiarazioni e smentite, a Milano è arrivato davvero Expo2015. Inutile dire quante aziende siano giunte alla manifestazione del tutto impreparate, come del resto è inutile ricordare quanto poco sostegno abbiano ricevuto per prepararsi correttamente all’evento dell’anno. Sarà invece forse utile avanzare proposte per sfruttare il più possibile le opportunità […]

Leggi tutto