Ogni mese la FIFA stila una classifica calcistica per confrontare le squadre nazionali, attive a livello internazionale, e decretare la più forte, il noto FIFA/Coca-Cola World Ranking. Sulla falsa riga della FIFA, in vista dell’imminente inizio dei mondiali 2014, anche MagillaGuerrilla si è voluta sbizzarrire, decretando quale squadra, secondo determinati parametri comunicazionali, è la più forte.

 MagillaGuerrilla Facebook Ranking: i mondiali 2014 attraverso Facebook

Quale social media agency, MagillaGuerrilla non poteva che far riferimento, nel decretare la squadra vincitrice e giudicare tutte le partecipanti, alla capacità delle squadre ufficiali delle 32 nazioni che partecipano alla FIFA World Cup 2014, di comunicare e creare engagement sulle fan page di Facebook.

Il compito non è stato per nulla semplice, ma siamo arrivati a proclamare un vincitore.

Mondiali 2014 Brasile Ranking MagillaGuerrilla

La FIFA basa la sua classifica su un punteggio da aggiudicare ad ogni squadra, ottenuto grazie ai risultati degli incontri internazionali, coppe e amichevoli delle varie nazionali calcistiche, disputati nel giro dei quattro anni che precedono i mondiali.

MagillaGuerrilla ha basato la sua classifica su una serie di parametri non precisamente definiti. Gli incontri delle 32 squadre della FIFA World Cup 2014, infatti, si svolgono in un campo in cui le regole prestabilite possono cambiare da un momento all’altro. La legge che regna sovrana in questo Magilla Facebook Ranking Guerrilla 2014 è quella dell’engagement rate.

Stadio Brasile Mondiali 2014 MagillaGuerrilla Facebook Ranking

Mondiali Brasile 2014: chi ha vinto la coppa del mondo su Facebook. Metodologia di ricerca

A monte c’è stata una prima fase di ricerca delle fan page ufficiali dei team che partecipano ai mondiali 2014, fase molto complessa in quanto MagillaGuerrilla si è scontrata con la dura realtà: non esiste un tool di ricerca fan page che lavora su 32 linguaggi differenti riconoscendo le fan page ufficiali. Questa asprissima prima fase è stata suddivisa in 6 step di ricerca.

1. Durante il primo step è stato esplorato il sito ufficiale della FIFA World Cup 2014 in cerca di un improbabile elenco di fan page o di siti ufficiali dei team con fan page integrata. In questa fase è stata fatta un’importante scoperta: l’integrazione tra sito e fan page è inesistente, da ciò si deduce che i principi base della comunicazione social non sono poi così diffusi. Ci spiace dire anche che la comune concezione di web site non sia conosciuta da tutti.

2. Il secondo step consisteva nel cercare su Wikipedia le pagine ufficiali dei team, sperando che nei credits in footer delle schede ci fosse il riferimento social. Step failed.

3. Come terzo step, Magilla ha preso in considerazione la fan page ufficiale della FWC2014 scoprendo che la pagina non fa rete attraverso tag o menzioni delle altre community calcistiche.

4. Google ci ha regalato un elenco di sole 3 fan page di altrettanti team nel quarto step di ricerca.

5. Dati gli eccellenti risultati dei precedenti step, MagillaGuerrilla stava per affidarsi alla risoluzione problemi di Windows. Prima di affrontare questa metodologia altamente risolutiva, ha fatto un ultimo tentativo attraverso l’open graph di Facebook. Fu così che MagillaGuerrilla trovò una miriade di gruppi di tifoserie del Bangladesh, per niente utili alla nostra ricerca.

6. A un passo dal clic su “risoluzione problemi Windows” e con il router bollente, MagillaGuerrilla ha tentato un’ultima disperata ricerca: grazie a Wikipedia avevamo gli acronimi delle federazioni ufficiali, il sito Uefa ci aveva donato i link ai portali ufficiali delle squadre; ci siamo, quindi, affidati alla ricerca “Google” adoperando le chiavi “Nome team e acronimo + Facebook”. Ed ecco la svolta! Più di 8 risultati per ogni team. Così è venuto alla luce l’elenco completo delle piattaforme Facebook dei 32 team della FWC2014. 

FIFA World Cup Mondiali 2014 Brasile Coppa Ranking

Engagement rate, post interaction e merge:  i parametri del  Magilla Guerrilla Facebook Ranking 2014

Qui il passaggio alla seconda fase, l’applicazione dei parametri alle fan page dei team calcistici.

I parametri sono i seguenti:
– Engagement rate calcolato sul mese di maggio attraverso la formula {([like+comment+share)xper day ]/n. fan}*100 >> in relazione al mese di analisi

-Post interaction calcolato sul mese di maggio attraverso la formula
[(like+comment+share) /numero dei fan] / numero dei post pubblicati in relazione al mese di analisi.
Tale parametro è stato calcolato solo in caso di pari merito fra team, come avvenuto per l’incontro “England vs Bosnia Erzegovina”

MagillaGuerrilla ha considerato anche i fattori di penalizzazione:

– Azioni scorrette: merging fra pagine ufficiali e tifoserie per allargare a dismisura la fan base
Il caso: il team dell’Algeria è stato oggetto di penalizzazione nel calcolo del ranking per aver operato un merging sospetto fra pagina ufficiale e community Facebook relativa alla propria tifoseria.

Pallone Mondiali 2014 Brasile MagillaGuerrilla Facebook Ranking

Osservazioni sui risultati delle sfide

  • Come accennato in precedenza, l’integrazione sito-canali social è quasi inesistente;
  • Nella maggior parte dei casi, le strategie di cross-marketing tra siti ufficiali e fan page sono totalmente assenti;
  • Assenza di un modello di calendarizzazione editoriale nelle fan page. Nello specifico, alcune pagine, come quella del Costa Rica, possono vantare community attivissime che vengono bombardate in un solo giorno da 4 o 5 aggiornamenti, per stare poi in assoluto silenzio per settimane;
  • Manca l’attività di community management, perciò l’interazione è bloccata: la pagina pubblica un contenuto, gli utenti commentano e chiedono news , nel 99% dei casi commenti e domande non ricevono risposte e nemmeno un misero like;
  • Mancanza di continuità: l’attività editoriale delle pagine viene svolta solo in occasione dei mondiali o di partite importanti, tutto il resto del tempo vige un religioso silenzio;
  • Poche azioni di branding, awarness o UCG, fatta eccezione per l’iniziativa tutta italiana #vivoazzurro;
  • Le community fanno un abbondante uso di hashtag su Facebook, ignorandone la reale funzionalità.

Lo scopo della classifica della FIFA è quello di assegnare punti per rendere possibili paragoni oggettivi delle forze delle squadre nazionali che si sfideranno a livello internazionale. Lo scopo di MagillaGuerrilla è quello di decretare un “social media winner” tra le fan page delle squadre ufficiali delle 32 nazioni che partecipano alla FIFA World Cup 2014.
Nel perseguire questo intento, bisogna tenere in considerazione che il social network di riferimento differisce da paese a paese, perciò si può passare da paesi in cui si è molto attivi su Facebook a paesi in cui si è molto attivi su altre piattaforme social. Inoltre ricordiamo che la facilità di connessione alla rete internet non è uguale in tutti i 32 stati. Immaginiamo, per esempio, che nazioni come l’Iran, l’Algeria, il Cameroon, l’Honduras e il Ghana abbiano maggiori difficoltà ad accedere ad una connessione internet.

Vittoria Mondiali 2014 Brasile Ranking MagillaGuerrilla

Fifa Word Cup 2014: alla fine che squadra  ha vinto il mondiale su Facebook?

Per il MagillaGuerrilla Facebook Ranking 2014 abbiamo suddiviso le 32 nazionali in 8 gruppi, ciascun gruppo è composto da 4 squadre. L’italia fa parte del Gruppo A, ma il suo viaggio finisce molto presto: è battuta dal Giappone agli ottavi. A competere per il terzo posto sono Ecuador e Korea: il gradino più basso del podio è conquistato dall’Ecuador. A distinguersi in questo torneo mondiale sono il Chile e la Costa d’Avorio, entrambe ferme ai quarti di finale, ma con un ranking di rispetto.

La finale si è disputata tra Olanda e Giappone. And the winner is…

Con un punteggio di 4.6, il più alto tra le 32 squadre della FWC2014, l’Olanda si aggiudica il primo posto in questa MagillaGuerrilla Facebook Ranking 2014.

Facebook
LinkedIn
Google+
https://magillaguerrilla.it/olanda-vincitrice-mondiali-2014-facebook/
RSS
YouTube