Brand awareness e brand reputation, ovvero riconoscibilità e reputazione di un marchio, oggi viaggiano necessariamente anche, se non soprattutto, sul piano digitale.

Brand e processi di acquisto: il monitoraggio della rete al servizio delle aziende

In epoca Social Media, le decisioni di scelta di un determinato prodotto o servizio sono fortemente influenzate dal passaparola digitale: i consumatori spendono infatti molto tempo su Internet, ricercando informazioni, consigli ed esperienze altrui su cui fanno affidamento prima di perfezionare il proprio acquisto, come testimonia lo studio condotto da Doxa nel marzo 2014.

Influenza web processo di acquisto - Tool di monitoraggio

Ciò significa che i brand, indipendentemente dalla loro effettiva attività online, spesso esistono già sul web e la loro percezione è fortemente condizionata dalle opinioni che circolano in rete: la presenza online è quindi un asset strategico imprescindibile per ogni azienda, da curare attraverso una gestione efficiente ed efficace delle piattaforme digitali disponibili. Ciò significa non solo impostare una strategia social ad hoc, ma anche sfruttare tutti gli strumenti di monitoraggio possibili per ascoltare il pubblico e lavorare, appunto, sulla brand reputation.

Canali informativi reputazione brand - Analisi e tool di monitoraggio

Social media monitoring e analisi della brand reputation

Il social media monitoring consiste nella periodica osservazione e valutazione dell’andamento della propria reputazione online, scandagliando la rete; le conversazioni digitali raccolte vanno sottoposte ad un’analisi di tipo critico e ad una lettura strategica: la fase di ascolto apporta reale valore solo se costituisce la base per (ri)costruire la propria strategia.

L’attività di social media monitoring è di fondamentale importanza per ogni azienda, in relazione a 5 macro-obbiettivi:

  1. capire se i prodotti o servizi offerti rispondono o meno alle aspettative del consumatore finale;
  2. analizzare l’esito di un’attività, campagna o evento (anche organizzato al di fuori del web);
  3. identificare quali valori e caratteristiche sono attribuiti al brand dal pubblico digitale e qual è il posizionamento percepito;
  4. individuare gli influencer della rete, ovvero opinion leader che gli utenti riconoscono come punto di riferimento di un determinato ambito;
  5. osservare i trending topic ed ascoltare gli interessi del pubblico attuale e potenziale.

Social network-Motivi uso - Tool monitoraggio

Mention: caratteristiche tecniche e pricing del tool di monitoraggio

Esistono numerosi tool di monitoraggio, con diverse caratteristiche e funzioni: oggi parleremo di Mention.

Mention è uno strumento di monitoraggio in real-time, che consente di ricevere notifiche desktop ogni volta che una delle keyword impostate viene utilizzata in rete e, conseguentemente, di reagire con immediatezza.

Mention Real Time Tool - Tool Monitoraggio

Le fonti su cui lavora sono social network ( Facebook e Twitter), video, immagini, forum, blog e siti di notizie; è in grado di tracciare ben 42 linguaggi mentre l’analisi del sentiment è disponibile in Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo, Portoghese e Tedesco.

Il team Mention ha costruito alcuni database sul tone of voice comunemente associato a determinate parole: grazie a ciò, effettua un’analisi semantica dei risultati di ricerca e ne classifica il sentiment in modo automatico, lasciando naturalmente la possibilità di modificarlo manualmente. Dispone inoltre di un filtro che dà l’opportunità di escludere dalla ricerca i canali indesiderati, come siti spam e fonti non inerenti (in cui cioè appaiono parole omonime alle keyword ricercate, ma appartenenti ad altri ambiti).

Mention Sentiment Analysis - Tool monitoraggio

Si possono impostare fino a 5 keyword per ciascun alert creato e monitorare gli hashtag; le menzioni possono essere filtrate e mostrate per sentiment, fonte, location, lingua e giorno; è possibile visualizzare un grafico di andamento quantitativo e creare grafici di benchmark sui competitors impostati.

Il tool permette infine di esportare le statistiche in PDF e le menzioni in diversi formati (tra cui PDF e XLS), su cui andare ulteriormente a lavorare. Trattandosi di uno strumento “real-time”, Mention è retroattivo solo delle 24 ore precedenti la creazione dell’alert.

Mention General Analysis - Tool monitoraggio


L’offerta commerciale di Mention prevede piani di monitoraggio conversazioni realmente tarati sul mercato italiano e adatti a freelance, PMI e grandi aziende:  i pacchetti Free, Premium, Business ed Enterprise sono in linea con le concrete capacità di spesa della nostra realtà.
Il ventaglio di offerte dedicate è consultabile nell’area  pricing di Mention.

A mio avviso, Mention ha i seguenti tre limiti:

  1. Le menzioni Facebook non vengono rilevate in maniera completa ed accurata: ciò è però dovuto alle limitazioni privacy delle fonti, in quanto nessuno strumento può raggiungere un post se l’impostazione di condivisione è diversa da “public”.
  2. L’attribuzione automatica del sentiment risulta imprecisa: l’algoritmo infatti non è in grado di rilevare le sfumature tipiche del linguaggio reale (es: sarcasmo) ed è quindi necessario un intervento manuale, che comporta chiaramente un allungamento delle tempistiche di lavoro.
  3. La capacità di catturare al massimo le notifiche delle sole ultime 24h, caratteristica intrinseca dovuta alla qualità di strumento real-time, impedisce di lavorare su uno storico (anche minimo) delle keyword di interesse ed avere quindi una panoramica più completa di ciò che si va a tracciare.

MagillaGuerrilla approved - Tool monitoraggio

Nel complesso, comunque, l’esperienza con questo tool mi porta a dargli un’ottima valutazione: il rapporto qualità-prezzo, le funzionalità ed opportunità fornite a mio avviso più che compensano i limiti sopra indicati, dei quali i primi due sono certamente comuni a quasi tutti altri strumenti di monitoraggio. In una classica scala 1-10, il punteggio che personalmente attribuisco a Mention è pari ad 8,5: certamente consigliato!

_______________________________________________________________________________________________________

Visita i canali social di Mention

 

Per rimanere sempre aggiornato sui servizi di Social Media Marketing segui la pagina showcase Linkedin di Magilla dedicata al Social Media Marketing su #SMM – Social Media Marketing

Facebook
LinkedIn
Google+
https://magillaguerrilla.it/mention-monitoraggio-brand-reputation/
RSS
YouTube

Il diritto di critica su TripAdvisor e l’importanza della brand reputation

“Il cibo era scadente”, “Ho trovato i topi in bagno”, “Il pollo era ancora crudo”. Le recensioni su TripAdvisor possono essere spietate e non sempre corrispondono del tutto alla realtà, ma ormai sono diventate il metro di giudizio di chiunque stia cercando un posto dove soggiornare o mangiare. Possono salvarci da un’indigestione assicurata o da […]

Leggi tutto