Al giorno d’oggi per espandere il proprio business online è diventato fondamentale inserire attività su Google My Business, per incrementare la visibilità online ed ampliarne la clientela.

Google offre svariati strumenti utili, come My Business che è considerato il punto di riferimento per tutte le aziende ed attività per gestire al meglio la presenza sui motori di ricerca.

Google My Business è l’unione di 2 servizi Google differenti uniti tra loro:

  • Google Maps o Places
  • Google+ business e local

Tramite lo strumento Google My Business è possibile gestire le informazioni aziendali e comunicare con le persone in modo semplice ed intuitivo, grazie ad un interfaccia grafica intuitiva dall’UX semplice e versatile dove anche le persone meno esperte riescono a gestire ed inserire la propria azienda su Google in pochi e semplici passi.

Se sei interessato al local marketing, alla google local search e local SEO con un metodo funzionante, e valido per incrementare la visibilità alle attività commerciali online a livello locale, Google My Business è lo strumento adatto alle tue esigenze.
Ma cosa offre e cosa include il My Business di Google? Vediamo nel dettaglio.

Pagina aziendale Google My Business e snippet dedicato in SERP

serp-snippet-google-my-businessGrazie a Google My Business è possibile creare una pagina Google+ business ovvero una pagina Google aziendale, in cui è possibile inserire tutte le informazioni principali della nostra azienda, per avviare la sua presenza online con tutte le informazioni necessarie per acquisire contatti da parte dei clienti che effettuano ricerche on line.

Una volta realizzata ed ultimata una pagina aziendale Google My Business, all’interno della SERP di Google viene mostrato uno snippet dedicato che mostra tutte le informazioni della nostra attività, come l’indirizzo dell’attività, il numero telefonico aziendale, gli orari di operatività, le foto dell’attività commerciale, le recensioni dei clienti, e molte altre informazioni utili, per fornire maggiore visibilità online alle aziende su la ricerca organica di Google.

Indirizzo dell’attività e posizione su Google Maps

Nella scheda my business di Google è possibile indicare l’indirizzo completo dell’attività commerciale, questo indirizzo sarà mostrato all’interno dello snippet sulla SERP e permetterà di inserire attività su google maps, al fine di fornire le indicazioni stradali corrette a tutti le persone che si accingono a cercare un azienda online, per incrementare e veicolare nel punto vendita fisico la clientela acquisita tramite il web.

google-maps-my-business

Numero telefonico su Google

In Google My Business, all’interno della scheda aziendale è possibile inserire il numero telefonico dell’attività commerciale,  che verrà mostrato all’interno dello snippet in SERP.
Sarà così possibile incrementare le telefonate in azienda da parte di potenziali clienti interessati ai prodotti o servizi offerti o semplicemente semplificare la procedura di contatto telefonico per la richiesta di informazioni.

google-my-business-telefono

Orari di operatività su Google

All’interno della scheda aziendale My Business di Google è possibile indicare anche gli orari di operatività dell’attività commerciale: sullo snippet my business che viene mostrato in SERP verranno mostrati gli orari in cui l’azienda è aperta alla clientela, evitando così che i clienti si presentino clienti fuori orario di operatività.

orari-google-my-business

Foto dell’attività commerciale su Google

Per ogni scheda My Business di Google è possibile caricare foto dell’attività commerciale.
Le foto dell’azienda sono suddivise in macro categorie:

  • Fotografie degli interni
  • Fotografie dell’esterno
  • Fotografie di cibi e bevande
  • Fotografie del team
  • Fotografie degli spazi comuni
  • Fotografie delle camere
  • Altre tipologie di fotografie

google-my-business-foto

Anche le foto vengono mostrate sullo snippet dedicato sulla ricerca organica di Google, permettendo alle persone di osservare direttamente online l’attività commerciale, come la location, gli interni, gli esterni, ed altre fotografie interessanti.

Pagina web su Google My Business

Google My Business permette ai possessori di una scheda aziendale di realizzare una pagina web dedicata e personalizzabile simile ad un sito web.

sito-web-google-my-business

Nella pagina web dedicata è possibile scegliere l’aspetto grafico che verrà applicato alla nostra pagina web, inserire e gestire contenuti testuali con link verso pagine web e risorse ma anche fotografie ed immagini per completare al meglio la pagina web.

All’interno del sito web Google My Business è bene inserire informazioni testuali utili sull’azienda, come servizi e prodotti offerti ed i relativi link verso il sito web ufficiale, al fine di veicolare l’utente proveniente da Google My Business sul sito web aziendale.

Recensioni Google da parte dei clienti

Google My Business inoltre raccoglie le recensioni online da parte dei clienti. Una volta creata la scheda dell’attività, gli utenti possono rilasciare una recensione con un voto da 0 a 5 stelle ed un commento testuale relativo alla valutazione rilasciata dal cliente.

Tutte le recensioni ottenute realizzeranno la valutazione globale dell’attività, quantificata sempre in una scala da 0 a 5 stelle.

recensioni-google-my-business

La valutazione globale dell’attività ed alcune recensioni dei clienti vengono mostrate all’interno dello snippet in ricerca organica Google, mostrando lo score aziendale con la possibilità di determinare l’affidabilità, la qualità e la professionalità aziendale in base alle recensioni dei clienti.

Google My Business e Google+ profilo aziendale

Realizzando un account Google My Business verrà generato in automatico anche il profilo aziendale Google+, al cui interno è possibile pubblicare e condividere contenuti, commentare, ed interagire con tutti gli altri utenti che fanno parte della rete Google Plus.

google-my-business-google-plus-aziende

Post Google My Business e l’evidenza sulla SERP Google

Tra le novità di Google My Business ci sono i post: come per social network come Facebook e Twitter, che basano principalmente la loro attività sul posting e condivisioni di contenuti in rete, anche in Google My Business è possibile condividere post.

post-google-my-business

Il post Google My Business può contenere un testo di massimo 300 parole ed una Call-to-action verso un link esterno a nostra scelta.
Anche i post Google My Business vengono mostrati all’interno dello snippet in alto a destra nella SERP di Google – oltre che sul profilo Google+ aziendale – ma saranno visibili in SERP esclusivamente per 7 giorni.

Statistiche sull’utilizzo di Google My Business

Una volta completato e pubblicato online il profilo Google My Business, lo strumento ci mette a disposizione un pannello molto utile per l’analisi delle statistiche sull’utilizzo di My Business.

statistiche-google-my-business

Il pannello delle statistiche Google My Business permette di consultare dati molto importanti e curiosi, come:

  • In che modo gli utenti cercano l’attività.

    Le statistiche di ricerca mostrano in che modalità i clienti ricercano l’attività online, se direttamente su ricerche di brand quindi del nome aziendale o se su servizi e prodotti offerti.
    statistiche-di-ricerca-google-my-business

  • Dove i clienti visualizzano l’attività su Google.

    Le statistiche di visualizzazione mostrano in che modalità i clienti visualizzano l’attività online, se direttamente su ricerche organiche quindi ricerche sulla SERP o se ricerche su Google Maps.
    statistiche-di-visualizzazione-google-my-business

  • Quali azioni effettuano i clienti.

    Le statistiche di azioni, mostrano in che modalità i clienti interagiscono con lo snippet dell’attività online, offrendo una panoramica completa delle visite verso il sito, richieste di indicazioni stradali e chiamate telefoniche.

    statistiche-di-azioni-google-my-business

  • Orari con maggiore affluenza in azienda.

    Le statistiche degli orari mostrano per ciascun giorno della settimana in quali orari del giorno si presentano più persone presso l’attività, con la possibilità di capire i giorni in cui l’attività è meno frequentata o più frequentata da parte della clientela.

    statistiche-orari-google-my-business

  • Visualizzazioni foto.

    Le statistiche di visualizzazioni foto mostrano la quante volte le foto caricate sulla pagina aziendale My Business vengono visualizzate online da parte degli utenti.

    statistiche-visualizzazioni-foto-google-my-business

  • Quantità delle foto.

    Le statistiche di caricamento delle foto mostrano la quantità delle foto caricate sulla pagina aziendale My Business, che saranno poi mostrate all’interno della scheda aziendale.

    statistiche-quantità-foto-google-my-business

Conclusioni su Google My Business

Quando si possiede un’azienda, che sia piccola, grande oppure un franchising, si ha sempre la necessità di indicizzare l’azienda sulle SERP google e ampliare ad ampio raggio la local SEO, quindi indicizzare l’attività su Google local search grazie ad una pianificazione strategica di local marketing.
Lo strumento Google My Business è assolutamente da tenere in considerazione: senza il suo utilizzo, la nostra attività online potrebbe non performare al 100%, perdendo la possibilità di acquisire nuovi potenziali visitatori, clienti e persone interessate ad i prodotti ed i servizi.

Riepiloghiamo i passaggi con un infografica

come-funziona-google-my-business-infografica

Se l’obiettivo è quello di pubblicizzare l’azienda online su Google, lo strumento My Business è fondamentale per indicizzare su rete di ricerca tutte le informazioni principali oggetto delle ricerche degli utenti.


Questo articolo è la seconda puntata di un progetto di content marketing che MagillaGuerrilla aggiornerà regolarmente sul tema del local marketing, al fine di fare chiarezza attraverso contenuti utili e diretti sui sistemi di promozione dedicati al mondo franchising e retail, in vista del Local Marketing Day: un evento esclusivo e su invito rivolto a manager di franchising & retail, che abbiamo organizzato per il 28/11/2017 a Milano. Per ulteriori informazioni sull’evento e inviare richiesta di partecipazione >> compila il modulo Local Marketing Day <<

Qui puoi trovare la nostra “puntata precedente” sulle strategie di promozione digitale per attività locali

  1. Come aprire e promuovere un franchising on line

Vuoi approfondire il mondo del local marketing? Contattaci per una consulenza strategica!


Vuoi conoscere la nostra esperienza sul local marketing?
Roadhouse Local Marketing Strategy   Baby Bazar: i negozi usato bambino        mercatopoli local marketing


Ci vediamo alla nostra prossima puntata sulle strategie di Digital Local Marketing!

Facebook
LinkedIn
Google+
https://magillaguerrilla.it/google-my-business-in-10-punti
RSS
YouTube