Al giorno d’oggi moltissime attività online utilizzano Google AdWords per promuovere i loro prodotti e servizi online: solitamente le campagne promozionali vengono realizzate per acquisire nuovi clienti, ottenere maggiore visibilità online e migliorare la brand awareness e reputation.

Che si tratti di piccole aziende o grandi aziende, spesso capita che le attività promozionali svolte sui canali PPC non portino i risultati sperati, per via di una strategia non definita che non tiene in considerazione le potenzialità del local marketing. Questo problema può essere risolto grazie ad una strategia di digital advertising mirata e locale, volta a raggiungere tramite le campagne promozionali online determinati obiettivi raggiungibili e misurabili all’interno del nostro sito web o applicazione.

In questo articolo elencheremo alcuni accorgimenti fondamentali, per effettuare campagne Google AdWords su rete di ricerca a livello locale, utili a raggiungere obiettivi misurabili e raggiungibili come:

– incrementare le telefonate o gli sms da parte dei clienti (prenotazioni, richieste informazioni, etc.)

– veicolare nuovi visitatori presso il punto vendita locale (visitatori in negozio, etc.)

Il tutto profilando il target, lavorando sulle aree geografiche da noi interessate, selezionando parole chiave long tail durante la nostra keyword research, che contengano un search intent local al fine di ottenere il massimo rendimento dalle attività promozionali, ottimizzando al meglio le campagne di digital advertising locale su motori di ricerca e ottimizzando le performance, per fare centro su potenziali clienti.

Come impostare il target geografico sulle campagne Google AdWords

La questione più importante del local marketing in ogni suo ambito ed anche applicato alle campagne Google AdWords local è il target geografico: grazie agli strumenti di profilazione e targetizzazione geografica è possibile promuovere la propria attività sui motori di ricerca esclusivamente nelle città, provincie o regioni interessate, escludendo dalla nostra campagna promozionale tutte le restanti località ed evitando così la dispersione di budget su zone considerate meno proficue. In questo modo potremo investire il budget risparmiato esclusivamente nelle località geografiche interessate, ottenendo maggiori risultati e maggior riscontro dalle nostre campagne AdWords, ovvero il completamento degli obiettivi prefissati e centrare i clienti.

Per impostare la targetizzazione geografica di una campagna AdWords, sarà necessario dirigersi nella sezione Impostazioni della campagna interessata, nella sezione Località cliccare sulla voce Modifica e successivamente su ricerca avanzata.

target geografico google adwords

Una volta visualizzata la ricerca avanzata, sarà possibile effettuare varie tipologie di geo targetizzazione, che si suddividono in:

  • Cerca
  • Per raggio
  • Gruppi di località
  • Gruppo di Località

Con la funzione Cerca è possibile inserire il nome di una o più città, regione o stato, includendo come copertura del target tutti gli abitanti dell’area geografica indicata.

google-adwords-local-target

Con la funzione targeting per raggio è possibile indicare un geo target ancora più specifico, inserendo come località un indirizzo come una via oppure il nome di una città. Sulla base della posizione locale indicata è possibile applicare un raggio di azione che può essere specificato in chilometri o miglia, in modo tale da effettuare una copertura del target su micro aree locali ben definite.

google adwords target geografico per raggio

Con la funzione Gruppi di località è possibile, sulla base di una località specifica, limitare la visibilità delle inserzioni esclusivamente ad un target su base demografica basata sulle percentuali reddito famigliare, selezionabile dall’apposito menu a tendina. Questa funzione è molto utile se si vuole puntare ad un target locale basato su fasce economiche, ma purtroppo al momento in Italia non risulta funzionare su alcune località come città e regioni.

targetizzazione demografica google adwords

Una volta definito nel campo apposito il Codice Paese della nazione interessata, il target per Gruppo di località permette di definire come target geografico della campagna AdWords una lista di più località, fino ad un massimo di 1000 località contemporaneamente, attraverso un apposito campo di testo, molto utile per campagne AdWords locali attive su differenti località.

google adwords target per località

Come selezionare le parole chiave per una campagna Google AdWords local durante la keyword research

Dato che le campagne Google AdWords sulla rete di ricerca si basano su parole chiave, sarà necessario definire nello specifico il search intent local durante la selezione delle keyword, tramite un’accurata keyword research.

La selezione delle parole chiave è fondamentale per le campagne su rete di ricerca AdWords, in quanto determineranno il rendimento della campagna, i risultati ma soprattutto i costi: puntare su parole chiave sbagliate spesso può generare dispersione di budget con conseguente calo delle performance.

Mettiamo in pratica una local keyword research vincente per Google AdWords, con un’esempio teorico:

L’attività da promuovere tramite campagne Google AdWords a livello locale è un ristorante di cucina tipica bolognese con un budget a disposizione basso.

Utilizzando parole chiave generiche con elevato volume di ricerche mensili come “ristorante” o “ristoranti” ci si potrebbe imbattere in CPC elevati e molta competizione sulle keyword interessate, anche applicando alla campagna AdWords una geo targetizzazione locale.

Utilizzando parole chiave più dettagliate come “ristorante tipico”, “cucina tipica” o “cucina tradizionale” conosciute anche come long tail keyword, queste ultime avranno un volume di ricerca sicuramente inferiore rispetto alle parole chiave generiche, ma avranno di conseguenza anche un CPC inferiore e meno competizione, con la possibilità di generare più click con il poco budget a disposizione, rispetto ad un eventuale utilizzo di parole chiave generiche.

Una volta individuate le long tail keyword interessate, sarà necessario applicare a queste ultime il search intent local, ovvero specificare nella keyword la località, in quanto “ristorante tipico” è una parola chiave più specifica di “ristorante”, ma “ristorante tipico bologna centro” è una parola chiave ancora più specifica rispetto a “ristorante tipico” ed include l’intenzione dell’utente che dimostra di essere interessato oltre che al ristorante, soprattutto alla località.

Questi semplici step di selezione delle parole chiave, possono essere semplificati e velocizzati grazie a tool per la keyword research facilmente reperibili online e molto diffusi nel settore della SEO e della SEA.

Come funzionano e come creare le estensioni di chiamata sulle campagne Google AdWords

Per incrementare il ricevimento di chiamate telefoniche da parte di potenziali clienti, è possibile attivare le estensioni di chiamata.

estensioni di chiamata google adwords

Questa tipologia di estensione permette di aggiungere un invito all’azione sull’annuncio mostrato nel motore di ricerca, ovvero un invito alla chiamata che se cliccato avvia una telefonata al numero telefonico dell’attività.

Queste tipologie di estensioni degli annunci generano ottimi riscontri su attività locali, che necessitano di generare prenotazioni telefoniche e desiderano utilizzare AdWords per acquisire telefonate da parte di potenziali acquirenti.

Per aggiungere ad una campagna AdWords un’estensione di chiamata su gli annunci, bisognerà recarsi nella sezione Estensioni annuncio della campagna AdWords interessata, selezionare dal menù a tendina la voce Estensioni di chiamata e successivamente cliccare il bottone rosso +Estensione.

estensioni di chiamata google adwords

Una volta cliccato il bottone +Estensione, verrà mostrato lo strumento per la creazione dell’estensione di chiamata dell’annuncio. Per procedere con la realizzazione dell’estensione sarà necessario cliccare sul bottone +Nuovo numero di telefono.

estensioni numero telefonico google adwords

Successivamente verrà visualizzato lo strumento di realizzazione dell’estensione, che richiederà la nazione di riferimento e il recapito telefonico dell’attività dove si desiderano ricevere le telefonate.
AdWords offre inoltre un servizio di monitoraggio delle conversioni sulle chiamate ricevute: abilitando l’opzione di monitoraggio il numerò mostrato nell’annuncio sarà differente dal numero effettivo al fine di poter monitorare il quantitativo di chiamate. Nel momento in cui riceverà la telefonata, prima di parlare con il cliente l’azienda sarà avvertita che la chiamata è stata generata da parte di Google AdWords tramite la seguente comunicazione vocale “This call is generated by Google AdWords“, in modo tale da poter avvertire l’operatore telefonico.

creare estensione di chiamata google adwords

Una volta cliccato il bottone Salva l’estensione dell’annuncio sarà finalizzata. Non rimane che importarla all’interno della campagna PPC per utilizzarla e monitorare il suo rendimento.

Inoltre, abilitando il monitoraggio delle chiamate generate dalla campagna, tutte le telefonate saranno tracciate all’interno della nostra campagna AdWords e verranno conteggiate all’interno della colonna Conversioni.

Come funzionano e come creare le estensioni di messaggio sulle campagne Google AdWords

Per incrementare il ricevimento di SMS da parte di potenziali interessati è possibile attivare le estensioni di messaggio.

estensioni di messaggio google adwords

Anche questa tipologia di estensione permette di aggiungere un invito all’azione sull’annuncio mostrato nel motore di ricerca, ovvero un invito alla richiesta di informazioni tramite SMS che, se cliccato, avvia il sistema di messaggistica predefinito verso il numero telefonico dell’attività.

Queste tipologie di estensioni degli annunci sono consigliate per aziende che dispongono di smartphone e/o in grado di interagire con SMS in ricezione, e necessitano acquisire clienti interessati o generare richieste di informazioni / prenotazioni telefoniche tramite le estensioni per gli annunci di Google AdWords.

Per aggiungere ad una campagna AdWords un’estensione di messaggio sugli annunci, bisognerà recarsi nella sezione Estensioni annuncio della campagna AdWords interessata, selezionare dal menù a tendina la voce Estensioni di messaggio e cliccare il bottone rosso +Estensione.

google adwords estensioni di messaggio

Una volta cliccato il bottone +Estensione, verrà mostrato lo strumento per la creazione dell’estensione di messaggio dell’annuncio. Per procedere con la realizzazione dell’estensione sarà necessario cliccare sul bottone +Nuovo numero di telefono.

google adwords estensioni messaggio sms

Successivamente sarà visualizzato lo strumento di creazione dell’estensione annuncio che richiederà il nome dell’attività di riferimento, la nazione di riferimento dell’operatore telefonico, il recapito telefonico dell’attività dove si desiderano ricevere i messaggi SMS, il testo dell’estensione che sarà mostrato all’interno dell’annuncio su Google ed il testo del messaggio, ovvero un messaggio preimpostato, che verrà inserito nella casella di testo dell’SMS ogni volta che qualcuno cliccherà sull’estensione di annuncio messaggio contenuta nell’annuncio.

estensioni sms google adwords

Una volta cliccato il bottone Salva, l’estensione dell’annuncio sarà ultimata. Non rimane che applicarla all’interno della campagna AdWords interessata per iniziare ad utilizzarla e tracciare il suo rendimento.

Le estensioni di messaggio, ideate per la ricezione di SMS provenienti da utenti Google, per essere utilizzate dovranno puntare ad un recapito telefonico mobile in grado di poter utilizzare il sistema di messaggistica SMS, quindi non verso recapiti telefonici fissi.

Come funzionano e come creare le estensioni di località sulle campagne Google AdWords

Per incrementare il flusso di visitatori di un attività locale, è possibile attivare le estensioni di località.

estensione località google adwords

Questa estensione dell’annuncio permette di aggiungere l’indirizzo dell’attività nell’annuncio mostrato ovvero un invito alla visita presso l’attività che, se cliccato, avvia il navigatore predefinito con le indicazioni stradali per raggiungere l’attività.

Queste tipologie di estensioni degli annunci sono molto consigliate per attività come: punti vendita, market, negozi, ristoranti, franchising, piccole, medie e grandi attività che necessitano incrementare il flusso di visitatori fisici presso la propria azienda.

Per aggiungere ad una campagna AdWords un’estensione di località all’interno di annunci AdWords, bisognerà recarsi nella sezione Estensioni annuncio della campagna AdWords interessata, selezionare dal menù a tendina la voce Estensioni di località e successivamente cliccare il bottone rosso +Estensione.

estensioni di località google adwords

Una volta cliccato il bottone +Estensione verrà mostrato lo strumento per la creazione dell’estensione di messaggio dell’annuncio, Per procedere con la realizzazione dell’estensione, verrà mostrato lo strumento di creazione dell’estensione annuncio che richiederà il nome dell’attività di riferimento.

In Google AdWords le estensioni di località si dividono in 3 tipologie di visualizzazione:

  • Tutte le località (inserendo come estensione di località dell’annuncio tutte le località presenti nell’account AdWords associato all’account Google MyBusiness).
  • Filtro corrispondenza (inserendo il nome di una attività/località sarà possibile mostrare l’indirizzo di quest’ultima all’interno dell’estensione annuncio di località).
  • Località che scelgo io (in base alle schede presenti sull’account Google MyBusiness associato all’account AdWords, sarà possibile selezionare una o più attività/località da includere come estensione dell’annuncio).

Per realizzare un’estensione di località con l’opzione Tutte le località è necessario selezionare esclusivamente la tipologia di dispositivo preferita, in quanto AdWords gestirà in modo autonomo tutte le nostre estensioni degli annunci di località.

estensioni tutte le località google adwords

Per realizzare un’estensione di località con l’opzione Filtro di corrispondenza è necessario indicare esclusivamente una o più località manualmente; le località selezionate verranno inserite come estensioni di località degli annunci.

google adwords estensioni località filtro corrispondenza

Per realizzare un’estensione di località con l’opzione Località che scelgo io è necessario indicare una o più località manualmente tra quelle presenti all’interno dell’account Google MyBusiness; le località selezionate manualmente verranno inserite come estensioni di località degli annunci.

google adwords estensioni località che scelgo io

Una volta cliccato il bottone Salva, l’estensione dell’annuncio sarà configurata. Non rimane che inserirla all’interno della campagna AdWords per cominciare ad utilizzarla ed analizzare il suo rendimento.

Le estensioni di località sono ideate per veicolare clienti al punto vendita, grazie alla comunicazione delle indicazioni stradali alle app navigatori GPS, disponibili sui dispositivi mobili e desktop.

Geo targeting, parole chiave, estensioni degli annunci: la combo perfetta per il local marketing su Google AdWords

Con un’accurata selezione del target a livello geografico, una buona local keyword research, delle campagne AdWords local ottimizzate al meglio, affiancate da una strategia di local marketing su misura per il tuo business, fare centro sui clienti non è mai stato così semplice.

Come sfruttare Google AdWords e Facebook Ads per il Local Advertising?

Le piattaforme pubblicitarie Google AdWords e Facebook Ads sono fondamentali per il Local Advertising: ti consentono di creare sinergia tra la presenza offline dell’azienda e le attività digitali, facilitandoti a raggiungere online il target dei tuoi punti vendita.

Ecco un’infografica che riassume come sfruttare efficacemente Google AdWords all’interno della tua strategia di local marketing:

infografica google adwords local

 


[Questo articolo è la sesta puntata di un progetto di content marketing che MagillaGuerrilla aggiornerà regolarmente sul tema del local marketing, al fine di fare chiarezza attraverso contenuti utili e diretti sui sistemi di promozione dedicati al mondo dei franchising.]
Qui puoi trovare le nostre “puntate precedenti” sulle strategie di promozione digitale per attività locali

  1. Come aprire e promuovere un franchising on line
  2. Google My Business in 10 punti
  3. Strategie di local marketing per ristoranti
  4. Facebook Location per negozi e franchising in 10 punti
  5. Facebook Advertising: una strategia locale per un successo globale

Vuoi approfondire il mondo del local marketing? Contattaci per una consulenza strategica!


Vuoi conoscere la nostra esperienza sul local marketing?
Roadhouse Local Marketing Strategy   Baby Bazar: i negozi usato bambino        mercatopoli local marketing


Ci vediamo alla nostra prossima puntata sulle strategia di Digital Local Marketing!

Facebook
LinkedIn
Google+
https://magillaguerrilla.it/google-adwords-local-search/
RSS
YouTube