Qual è il brand di costumi che ha le migliori performance sui social? In seguito al successo riscosso dal nostro Facebook Ranking dedicato ai Mondiali di Calcio, una nuova #MagillAnalysis ha fatto sfidare i brand del settore beachwear a colpi di fanbase, Facebook engagement rate e service level.

FACEBOOK ENGAGEMENT RATE E FANBASE: C’È UN RAPPORTO DI PROPORZIONALITÀ DIRETTA? 

Abbiamo raccolto e classificato 62 fanpage di beachwear, sottoponendole ad una sorta di “autopsia digitale” per sviscerarne le social performance e rispondere alla domanda: “nei social, chi ha più fan sviluppa più conversazioni?”

  1. Primo Step: abbiamo ordinato le fanpage per numero di fan decrescente, identificando così le Top15 e le Worst15;
  2. Secondo step: abbiamo individuato le migliori e le peggiori 15 per interazioni sviluppate, ovvero sulla base del Facebook engagement rate.

Per questo calcolo ci è venuto in soccorso FanpageKarma, tool che abbiamo testato e già recensito qui.

NUMERO DI FAN E FACEBOOK ENGAGEMENT RATE: COME SI SONO POSIZIONATI I BRAND DI BEACHWEAR IN QUESTA CLASSIFICA MAGILLAGUERRILLA?

Dal confronto fra le Top15 + Worst15 pagine per fanbase e le Top15 + Worst15 per Facebook engagement rate è emerso che:

  • solo BikiniLovers, La Perla, Bikini World e Fruscìo sono fra le migliori sia per fanbase sia per interazioni: il loro engagement rate, comunque, non raggiunge lo 0,8%;
  • Simonetta Starace Handmade, BiKini Milano Marittima e Verdissima sono fra le peggiori per numero di fan ma godono di alto coinvolgimento: il loro engagement rate è nell’intervallo 1% – 1,4%;
  • ben 5 marchi Top per fanbase, ovveroCalzedonia, Tezenis, Fisico by Cristina Ferrari, Tezuk e MillenniumStar, sono invece fra i peggiori per engagement rate: il range in cui rientrano è 0,02% – 0,07%;
  • infine, Fontanelle Beachwear e Cotton Club 2 risultano Worst per entrambi i parametri.

Questa prima fase del lavoro ha confermato la nostra convinzione di partenza: non c’è correlazione diretta fra ampiezza della community e livello di interazione.

Facebook engagement rate fanbase

***Clicca qui per l’elenco completo dei brand inclusi nella #MagillAnalysis sul beachwear.

DA FACEBOOK ENGAGEMENT RATE A SERVICE LEVEL: ATTENZIONE, ASCOLTO, RISPOSTE.

Una community ampia che interagisce raramente, o mai, con la fanpage non apporta valore aggiunto: oggi la mera ambizione di raggiungere un certo numero di fan sulla pagina Facebook si può definire mania di grandezza!

Abbiamo quindi deciso di affinare l’analisi spostando la sfida sul service level, parametro che mette alla prova la reattività dei brand beachwear ai wall post attraverso la percentuale di post utente a cui la fanpage ha risposto e/o messo like.

Facebook engagement rate service level

Ci siamo quindi chiesti se le 15 pagine con alto Facebook engagement rate stiano davvero sfruttando le potenzialità del social, facendone una leva di marketing a tutti gli effetti, o se le interazioni siano fondamentalmente spontanee.

[sociallocker id=”4433″] [/sociallocker]

Clicca qui per scaricare gratuitamente l’analisi completa di MagillaGuerrilla.

 

QUALE BRAND DI BEACHWEAR VINCE LA BATTAGLIA FACEBOOK 2014?

L’analisi generale delle 62 fanpage ha dato esiti piuttosto scoraggianti: nella metà la bacheca è chiusa (cioè i post spontanei degli utenti sono bloccati) e, fra le restanti, solo in 19 casi il valore del service level supera lo 0%; 9 di queste meritano però una menzione positiva, avendo la percentuale massima del 100%.

Nel terzo step dell’analisi, quindi, abbiamo riesaminato e classificato le 15 migliori fanpage per engagement rate sulla base del service level, ottenendo i seguenti risultati:

1)      solo 4 riportano un service level del 100%;

2)      in 5 si attestano nel range 25% – 80%;

3)      delle restanti, in due casi rileviamo uno 0% mentre in 4 la bacheca è chiusa.

Chi sono quindi i due brand “vincitori” di questa speciale prova costume? Simonetta Starace Handmade e BiKini Milano Marittima, caratterizzati da: massimo service level, appartenenza alla Top15 per engagement rate, fanbase molto ristrette (circa 500 fan al momento dell’analisi).

Che fine hanno fatto, invece, le 5 fanpage con maggior numero di fan? Calzedonia e Tezenis hanno entrambe service level positivo ma engagement rate molto basso; Triumph ha service level 0 e basso engagement rate; Yamamay e Goldenpoint, entrambe con engagement rate sotto la media, hanno rispettivamente un buon service level e bacheca chiusa.

Engagement rate - service level

L’assenza di un valore significa che la bacheca è stata chiusa.

PRESENZA SOCIAL: IL TUO BRAND STA USANDO LE GIUSTE LEVE DI MARKETING? 

Se il numero di fan era la preoccupazione del 2011, l’engagement è il pensiero chiave del 2014. Il service level (quindi i social come customer care) rappresenta l’evoluzione di questo trend, che vede i social trasformarsi in una leva di marketing decisiva.

Per un brand, essere attivo e partecipe nella vita della propria community Facebook è certamente una buona base a livello attitudinale: per ottimizzare però la propria presenza sui social, è fondamentale la predisposizione di una strategia di social media marketing ad hoc.

MagillaGuerrilla Social Media Marketing



Vuoi conoscere le performance della tua fan page? Compila il nostro form, ti ricontatteremo per fornirti un report gratuito su engagement, service level e un competitor a tua scelta.

Il tuo nome

La tua email

La tua pagina Facebook

La pagina Facebook del tuo competitor

Per usare un CAPTCHA, devi installare il plugin Really Simple CAPTCHA.

Facebook
LinkedIn
Google+
https://magillaguerrilla.it/facebook-engagement-rate-analisi-beachwear-2014/
RSS
YouTube

Workplace by Facebook: testare per credere!

Facebook, il Re di tutte le distrazioni ha finalmente trovato la soluzione per non farci perdere tempo tra foto delle vacanze e post di ringraziamento di auguri quando siamo in ufficio: si chiama Workplace by Facebook, ed è il nuovo strumento per organizzare e gestire il lavoro in ambito aziendale.

Leggi tutto

Facebook Video Live: quando finirà il live di George che svita una penna?

Qual è il Facebook Live Video più virale che avete seguito negli ultimi tempi? Noi (e non solo noi) siamo rimasti rapiti dall’iniziativa de La parte strana dell’Internet, il cui team ha messo on line il 24 ottobre alle ore 19.00 un live streaming che è attualmente attivo sulla pagina Facebook LPSDI e ha generato oltre […]

Leggi tutto