Facebook ha dato il via al test già qualche mese fa, Twitter ha, invece, iniziato da poco. Gli acquisti online saranno possibili non solo dai siti e-commerce, ma anche dai social network.

E-commerce e social network: acquisti tramite piattaforme social e di microblogging

Sul fatto che l’e-commerce sia ormai diventato un’abitudine consolidata per moltissimi italiani e faccia parte della quotidianità in paesi come gli Stati Uniti, c’è poco da obiettare. Secondo l‘osservatorio eCommerce B2C Netcomm del Politecnico di Milano, l’e-commerce continua a crescere: in Italia vale oltre 13,2 miliardi di euro e, per tutto il 2014, vedrà un aumento del 17% rispetto al 2013.

E-commerce e social network

Ma la seconda metà del 2014 è stata caratterizzata da un nuovo trend che si avvicina molto a ciò che viene definito social commerce (evoluzione dell’e-commerce che prevede più interattività in una comunità di utenti che entra in relazione con il brand su piattaforme social).

I social network sperimentano l’e-commerce sulle loro piattaforme

La sperimentazione di Twitter è partita: per un ristretto numero di utenti americani è già attivo il tasto “Buy now” che testa la nuova funzione “compra ora” per acquistare direttamente dal social network. Funziona come un semplicissimo e-commerce: basta cliccare sull’apposito pulsante per procedere con l’acquisto, proprio come si fa abitualmente sulle piattaforme appositamente create.

E-commerce su Twitter

Twitter è una delle piattaforme di microblogging più famosa e utilizzata a livello globale, con 230 milioni di utenti a fine 2013. Ora si allontana dall’essere un semplice social network ma, abbracciando l’e-commerce, diventa una sorta di intermediario commerciale con i brand che decidono di utilizzare la piattaforma per le loro sponsorizzazioni. L’obiettivo è quello di incoraggiare gli utenti a effettuare acquisti tramite il social e, contemporaneamente, convincere le aziende a investire di più in pubblicità.

Buy now di Twitter

Tra i prescelti che usufruiscono del  periodo di test, spiccano nomi di artisti del panorama musicale mondiale come Eminem, Pharrell, Kiesza e Demi Lovato, e brand molto noti tra cui Burberry. Il processo di sperimentazione è avviato con piattaforme come Fancy, Musictoday e Stripe, ma si stima che nei prossimi mesi se ne aggiungeranno molte altre e presto anche in Italia ci sarà la possibilità di fare shopping tra un tweet e l’altro.

E-commerce su Facebook

Facebook lo sta sperimentando già da mesi: sotto gli annunci di brand e aziende notiamo il tasto “compra” che permette di effettuare acquisti online senza abbandonare il social network. Gli spazi pubblicitari acquistati su Facebook, diventeranno fra poco per tutti, simili a canali diretti di vendita e, cliccando su “compra”, si potrà effettuare l’operazione senza lasciare la pagina. Analogamente all’obiettivo che si è posto Twitter con la svolta verso l’e-commerce, anche Facebook ha il fine di spronare i suoi utenti a fare acquisti tramite la sua piattaforma e cercare di attirare nuovi inserzionisti, in modo che molti altri brand presenti sul social network (si stima che i profili di brand e imprese sul social network di Mark Zuckerberg siano più di 30 milioni) attivino campagne di sponsorizzazione, dando quindi un valore aggiunto ai propri servizi pubblicitari.

Il futuro dell’e-commerce e nuove tecnologie per pagamenti

Il mondo dell’e-commerce ha ancora molta strada da percorrere. Lo scorso 10 settembre la Apple, durante l’evento di presentazione del nuovo Iphone 6 e dell’iWatch a San Francisco, ha mostrato al mondo il nuovo e tanto atteso sistema di pagamento tramite Iphone, chiamato ufficialmente Apple Pay: avvicinando il proprio Iphone a un ricevitore potrà essere avviato il pagamento dei propri acquisti, proprio come se l’Iphone fosse una carta prepagata, il tutto semplicemente appoggiando il dito sul Touch Id.

Apple Pay

Competizione o minaccia per le piattaforme e-commerce e i social network che si apprestano ad entrare in questo nuovo mondo? Non ci rimane che aspettare e scoprire cosa il futuro, la tecnologia e il web hanno in serbo per noi.

Facebook
LinkedIn
Google+
http://magillaguerrilla.it/ecommerce-social-network/
RSS
YouTube